.
Annunci online

vedo-la-terra-blu
riflessioni al femminile per un mondo migliore


Diario


22 novembre 2006

vedo-la-terra-blu: “scusate, ci siamo sbagliati”

Marco mi fa notare che parlando delle sciagure irachene ho dimenticato di ricordare i soldati italiani.
Me ne scuso. Questa perdita è grande come quella dei soldati americani, dei civili e degli stessi militari iracheni. Non c'è dubbio.
Tuttavia c'è modo e modo di dispiacersi.
Anche Blair ora si dispiace di questa disastrosa guerra. Dopo Bush e addirittura Rumsfeld, tutti si dispiacciono.
Ma non credo che, per chi è stato responsabile di tale decisione, si possa considerare sufficiente dire: “Scusate, ci siamo sbagliati”.
Questa premessa per fare la seguente riflessione.
Mi è rimasta impressa la protervia con cui Gianni De Michelis, esperto (?) di politica internazionale, in una trasmissione tv di almeno un anno fa, difendeva l'intervento americano e, a chi riportava le analisi critiche di Le Monde Diplomatique, rispondeva sbeffeggiando il giornale, secondo lui di sinistra.
Tuttavia, alla prova dei fatti, se rileggo i numeri di Le Monde di quel periodo, vi trovo una perfetta descrizione di ciò che infatti è avvenuto (anzi, la realtà è peggiore); mentre il protervo De Michelis ha totalmente sbagliato.
Certamente anche lui piange i nostri soldati; e tuttavia non posso dimenticare la pochezza culturale di chi spronava l'occidente all'arrembaggio (del petrolio), con conseguenze dissennate.




permalink | inviato da il 22/11/2006 alle 21:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     ottobre        gennaio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE


CERCA